lunedì, ottobre 23, 2017
Ultime notizie
Home » Post » Aggiornamento adesioni appello 10 maggio: Max Casacci, Samuel, Vicio e tant* altr*
Aggiornamento adesioni appello 10 maggio: Max Casacci, Samuel, Vicio e tant* altr*

Aggiornamento adesioni appello 10 maggio: Max Casacci, Samuel, Vicio e tant* altr*

Continuano a giungere adesioni all’appello firmato da artisti, professori, giornalisti e tante e tanti cittadini per la manifestazione del 10 maggio, per Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò. Vogliamo segnalare l’adesione di tre persone all’appello. Tre musicisti torinesi: Max Casacci, Samuel e Vicio, chitarra, voce e basso dei Subsonica. Più volte le loro strade hanno incrociato quelle del movimento no tav. Il 16 novembre 2005 ci fu in Valle uno sciopero generale e un grandissimo corteo da Bussoleno a Susa; un set acustico di Max e Samuel chiuse in una piazza piena quella manifestazione, poco dopo ci fu Venaus, e il resto è storia. Vicio poi è uno cresciuto come noi in un paese della Valle, qui ha iniziato a suonare e qui vive.

La loro adesione è importante proprio perché viene da Torino. Da tempo infatti alcuni ambienti torinesi si sono distinti per il tentativo di delegittimare il movimento no tav: taluni giornali, qualche politico e una frangia della procura torinese si sono sforzati di trasformare i no tav nel nemico pubblico. Da mesi stanno alimentando un clima di tensione, addebitando al movimento qualsiasi malefatta, amplificando a dismisura episodi marginali, usando con disinvoltura termini come terrorismo ed eversione e ignorando sistematicamente le ragioni di chi si oppone. Provate a leggere l’appello e chiedetevi come può un giornale come La Stampa definirlo, in buona fede, una invettiva contro i pm, o un politico del Partito Democratico tirare in ballo le brigate rosse.

Se però a fronte di questa delegittimazione e criminalizzazione la risposta è una solidarietà diffusa e una simpatia crescente verso le ragioni dei no tav significa che le polveri che usano per terrorizzare chi lotta sono bagnate. Significa che il teorema dell’eversione, il cui scopo è anche politico, perde i pezzi, è sghembo.

E allora è importante la solidarietà di tutti e di tutte. E di Max, Samuel e Vicio.

Per aderire all’appello scrivere indicando nome e cognome a appello10maggio@gmail.com

Ci vediamo il 10.

Commenti chiusi.

Scroll To Top