domenica, dicembre 17, 2017
Ultime notizie
Home » Post (pagina 30)

Archivio della categoria: Post

Abbonati ai Feed

Tav, e se parlassimo di amianto?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Fino a qui tutto bene… Arpa Piemonte ha comunicato in questi giorni che i monitoraggi svolti nel 2014 presso il cantiere di Chiomonte non hanno evidenziato situazioni di particolare criticità. C’è stato qualche problema con il rumore del cantiere, ma per ciò che riguarda le fibre aerodisperse, le radiazioni e la qualità dell’aria e dell’acqua, Arpa non rileva significativi problemi ... Continua a leggere »

Guido, uno di noi!

qui_03_guido_fissore_jpg_1003x0_crop_q85

Riceviamo e pubblichiamo volentieri l’espressione di solidarietà del Comune di Villar Focchiardo nei confronti di Guido, attivista no tav e amministratore, imputato del maxiprocesso. A Guido, come a tutti gli imputati va anche la nostra più grande solidarietà! Continua a leggere »

Italia rinuncia a parte della Torino-Lione. Governo propone all’UE solo mezzo tunnel.

binario

Pensavo fosse un treno invece è un calesse. Forse Massimo Troisi commenterebbe così l’incontro dei Sindaci della Val Susa con il Ministro delle Infrastrutture, questo pomeriggio a Roma. Svaniti i fumi della retorica governativa, resta solo la nuda sostanza. “La Tav si farà. O forse no.”. Ma andiamo con ordine. Francia e Italia fanno il Tav solo nella speranza di ... Continua a leggere »

28/1 – Bussoleno, PalaNoTav: Assemblea Popolare

Schermata-2015-01-21-alle-11.07.55

Continua a leggere »

Il Lupi addormentato nel bosco

++ Pdl: Alfano, partito unito a fianco Berlusconi ++

Maurizio Lupi è un alunno svogliato, non fa i compiti. Specialmente sulla Torino-Lione. Qualcuno in Europa se ne sta accorgendo. La cosa ci costerà cara perché, alla fine, i conti da pagare rimarranno a noi. E sono conti salati. A La Maddalena di Chiomonte (il cantiere simbolo del Tav) la talpa continua a dormire. In 54 mesi la galleria di ... Continua a leggere »

Emilio tieni duro!

antifascisti

In queste ore Emilio, compagno notav  ed antifascista di Cremona, sta combattendo tra la vita e la morte in seguito ad un aggressione fascista avvenuta ieri pomeriggio a Cremona da parte di un gruppo di militanti di Casa Pound cremonesi, aiutati da altri personaggi provenienti da diverse città come Brescia e Parma. Verso le 18.00 i neofascisti hanno fatto irruzione ... Continua a leggere »

Corteo no tav a Roma. “Togliamo di mezzo il mondo si sopra”

roma corteo no tav

Riceviamo e pubblichiamo Ieri pomeriggio dietro lo striscione “Grandi opere, sfratti, sgomberi, devastazioni – Fermarli è possibile” circa duemila persone hanno dato vita al corteo No Tav in solidarietà con chi sta subendo carcere e processi per la lotta in Val Susa e per la giornata del 15 ottobre 2011. Il corteo ha ribadito in modo forte e costante di ... Continua a leggere »

Patente, libretto….ed esami tossicologici (?!) Succede se sei NO TAV

130312_Posto_blocco

riceviamo e pubblichiamo Tre compagne milanesi notav e un simpatico cane nero ieri notte, terminata l’assemblea del coordinamento comitati in valle, rientravano verso il capoluogo lombardo. Casello di Torino, Falchera, posto di blocco della polizia. “No, no, no… dai che non fermano noi… ” Paletta: fermano noi. “Documenti. Documenti del cane. Libretto. Ah, sì, signorina, mi dia anche la patente” ... Continua a leggere »

Clarea. Cantiere tra il mondo reale e quello virtuale

TAV: PARTITA DI CALCIO TRA OPERAI ITALIANI E FRANCESI NEL CANTIERE DI CHIOMONTE

di Gabriella Tittonel TG Valle Susa, Inizio di un nuovo anno anche nel cantiere Clarea dell’alta velocità valsusina, con un’opera che in Clarea sta procedendo a rilento, a singhiozzo, e deve fare i conti con ripetuti intoppi di percorso: nastri trasportatori che si aggrovigliano, rinnovo dei ferocissimi “denti” della talpa Gea, obbligati a misurarsi con i fantasiosi segmenti di terreno, morbido ... Continua a leggere »

Comunicato gruppo giovani #notav sui fatti dell’8 marzo 2013

B4R690eIIAAePR_-1

La sera dell’8 marzo 2013, come spesso accade, il gruppo “Fomne contra ‘l Tav” organizzò una passeggiata in Clarea per raggiungere le reti e per vedere come procedeva lo scempio all’interno del cantiere di Chiomonte. In quell’occasione, dopo slogan e battiture volte a ribadire la contrarietà all’opera e ad affermare la volontà di continuare a resistere nonostante il dolore provocato dalla violenza ... Continua a leggere »

Scroll To Top