Ultime Notizie

Cie di Trapani: quando la polizia dà di testa, arriva la Croce Rossa

macerie @ Marzo 31, 2014

Ancora tensioni al Cie di Trapani Milo. Come già avvenuto in passato, i reclusi hanno scavalcato la prima rete di recinzione per richiedere quei beni di prima necessità che mancano da quando i vecchi gestori della cooperativa Oasi se ne sono andati. Durante il confronto con le forze dell’ordine, un poliziotto in assetto antisommossa sferra […]

Continua a pag. 30331

Trapani Milo, avanti un altro

macerie @ Dicembre 4, 2013

Trapani, 4 dicembre 2013
«Ad una cooperativa sociale palermitana la gestione del Cie di Trapani
La Prefettura di Trapani ha affidato al consorzio “Glicine”, cooperativa sociale con sede a Palermo, la gestione per i prossimi 6 mesi del Cie di contrada Milo, che sorge nella periferia trapanese. L’ente si è aggiudicato la gara con un ribasso del […]

Continua a pag. 29763

Trapani Milo, nuova evasione

macerie @ Dicembre 1, 2013

A meno di ventiquattro ore dall’ultima, ieri sera c’è stata un’altra evasione dal Cie di Trapani Milo. Nella notte tra sabato e domenica, approfittando di un guasto all’impianto elettrico che ha causato un blackout temporaneo, in tanti ne hanno approfittato per tentare la fuga. Anche questa volta alcuni sono stati catturati subito fuori dalle mura […]

Continua a pag. 29759

Fuga da Trapani-Milo

macerie @ Novembre 4, 2013

Trapani, 4 novembre 2013
«Un tunisino trattenuto al Cie di Milo, alla periferia di Trapani, è rimasto ferito durante un tentativo di fuga dalla struttura. L’uomo sarebbe caduto mentre tentava di superare il muro di cinta del centro e si è fratturato un tallone. È ora ricoverato all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani con una prognosi di 30 […]

Continua a pag. 29687

Fuga dal Cie di Trapani

macerie @ Maggio 26, 2013

Nella notte tra giovedì e venerdì 24 maggio, dieci reclusi del Centro di identificazione ed espulsione di Trapani Milo hanno tentato la fuga. Di questi, sette sono riusciti a far perdere le proprie tracce, mentre tre di loro sono stati fermati dalle forze dell’ordine. Uno di essi, precipitato in un canale pieno di melma, è […]

Continua a pag. 29573

Un pestaggio al Cie di Trapani

macerie @ Maggio 19, 2013

Venerdì, nel Cie di Trapani Milo, un recluso viene brutalmente picchiato dai poliziotti di guardia. Il medico, dopo aver visitato il pestato, assicura che non è nulla di grave. L’avvocato d’ufficio, “consigliato” direttamente dai poliziotti, non si capisce bene che cosa farà. Il direttore del centro (che si è fatto le ossa al Cie di […]

Continua a pag. 29568

Rivolta e fuga da Trapani

macerie @ Settembre 30, 2012

Tre prigionieri in fuga e un carabiniere al pronto soccorso, questo il bilancio al termine dell’ennesima rivolta al Cie di Trapani-Milo. Nella notte tra giovedì 27 e venerdì 28 settembre un’ottantina di reclusi, armati di tondini di ferro staccati dalle ringhiere delle scale interne, si sono scagliati contro gli agenti di guardia. In diversi sono […]

Continua a pag. 29256

Tentata fuga dal Cie di Trapani

macerie @ Agosto 30, 2012

Un centinaio di immigrati senza-documenti rinchiusi nel Cie di Trapani hanno tentato la fuga nel pomeriggio di mercoledì 29 agosto. Al grido di “Libertà, libertà!” i reclusi hanno scavalcato la recinzione. La Polizia afferma di aver persuaso i fuggiaschi a tornare nella struttura, “senza usare la forza”. Alcuni reclusi hanno spiegato come il loro gesto […]

Continua a pag. 29223

Catering a Milo

macerie @ Agosto 26, 2012

Protesta repressa sul nascere, questa sera, nel Cie di Milo, alle porte di Trapani. Come oramai succede spesso anche qui a Torino, gli agenti di guardia hanno preso i manicotti anti-incendio e hanno diretto i getti addosso alla gente rinchiusa nelle gabbie inzuppandola fino all’osso, sperando di raffreddarne gli spiriti e la voglia di rivolta. […]

Continua a pag. 29221

Ancora

macerie @ Maggio 30, 2012

A quanto pare, dopo quella tra domenica e lunedì, un’altra grande fuga ha scosso le gabbie di Trapani-Milo giusto la notte successiva. Non abbiamo alcun dettaglio adesso come adesso, se non un numero che si vocifera: altri sessanta evasi.

Continua a pag. 29159

Un venerdì nelle gabbie

macerie @ Aprile 29, 2012

Un venerdì come tanti altri, dentro alle gabbie di Trapani e di Torino. A Trapani-Milo, un gruppo di reclusi ha provato a scappare - seguendo il buon esempio degli evasi della settimana e del mese scorsi. Purtroppo, solo in due questa volta ci sono riusciti. Tutti gli altri sono stati ripresi prima che riuscissero a […]

Continua a pag. 29128

Evasioni e rivolte

macerie @ Aprile 16, 2012

Gira voce, nei Cie della penisola, che la situazione dentro al Centro di Trapani-Milo continui ad essere caldissima, dopo la grande evasione di febbraio. Infatti venerdì 13 aprile sono scappati circa cento tunisini, e altri venti erano riusciti ad andarsene solo due giorni prima. La dinamica dell’evasione è molto semplice, ma di grande […]

Continua a pag. 29108

Rimpatri di massa, resistenze e scioperi della fame

macerie @ Ottobre 11, 2011

Giusto venerdì scorso il ministero degli Interni comunicava alla stampa di avere completato, con un ultimo carico di cinquanta persone, il «piano straordinario di rimpatri definito da Maroni a Tunisi» lo scorso 12 settembre. Come sapete questo accordo italo-tunisino ha permesso di rimpatriare un numero consistente (3.850, secondo il Ministero) di ragazzi e ragazze sbarcati […]

Continua a pag. 28906

Di nuovo Trapani Milo

macerie @ Settembre 6, 2011

Torna a salire la tensione nel Cie di Trapani Milo, gestito dalla cooperativa Insieme del consorzio Connecting People. Dopo le ripetute fughe del mese di agosto, da una settiamana nel Centro regnava una calma apparente. Diverse decine di reclusi erano stati liberati con il classico foglio di via di 7 giorni per far spazio ai […]

Continua a pag. 28835

Casino a Milano (e non solo)

macerie @ Agosto 30, 2011

Ieri sera una trentina di prigionieri del Cie di via Corelli a Milano hanno tentato un’evasione di massa, arrampicandosi chi sui tetti chi sulle reti della struttura. Nonostante la loro determinazione, però, la fuga è fallita e tutti sono dovuti rientrare nelle camerate prima ancora che la polizia intervenisse con la forza. In tre o […]

Continua a pag. 28826