Ultime Notizie

…e due!

macerie @ Marzo 9, 2012

9 marzo. Il Freccia Rossa per Roma delle 18.02 parte con mezz’ora di ritardo a causa di un improvviso blitz di una trentina di No Tav. Dopo quello della mattina degli studenti, è il secondo blocco in un giorno nella stazione di Torino Porta Nuova.

Continua a pag. 29091

Note dalla Valsusa

macerie @ Febbraio 29, 2012

Ascoltale - ora per ora - su Radio Blackout 105.250 FM

Continua a pag. 29078

Basta caselli?

macerie @ Febbraio 26, 2012

26 febbraio. Nel pomeriggio un centinaio di manifestanti No Tav occupa l’uscita dell’autostrada A32 all’altezza di Avigliana. Striscioni e volantini in solidarietà agli arrestati del 26 gennaio, ma assolutamente nessun disagio per la circolazione, perché i manifestanti dopo aver oscurato alcune telecamere tengono le sbarre alzate, permettendo per diversi minuti a tantissime autobili di uscire […]

Continua a pag. 29076

Cariche a Porta Nuova

macerie @ Febbraio 26, 2012

25 febbraio. Un gruppone di manifestanti di ritorno dal partecipatissimo corteo No Tav in Valsusa viene caricato dalla celere alla stazione di Torino Porta Nuova. I manifestanti rispondono tirando pietre e fumogeni.

Continua a pag. 29075

Incidenti

macerie @ Febbraio 24, 2012

24 febbraio. Un gruppo di studenti parte in corteo dalla residenza occupata di via Verdi 15 per chiedere in municipio notizie del fantomatico tesoretto olimpico, ma nel cortile interno vengono respinti dai vigili urbani e ne nasce un parapiglia. Cinque vigili contusi negli scontri, più due feriti in un incidente automobilistico mentre portavano i colleghi […]

Continua a pag. 29072

Portare la valle in città, davvero.

macerie @ Febbraio 16, 2012

I redattori di Radiocane hanno realizzato «Portare la valle in città», trenta minuti di «omaggio radiofonico agli arrestati del 26 gennaio e a tutta la lotta No-Tav. Del viver bene e del lottare sano. In valle. In città. Ovunque. Caselli potrà pure cercare l’Uomo d’oro, ma lo troverà in ognuno di […]

Continua a pag. 29068

Bloccare conviene

macerie @ Febbraio 15, 2012

15 febbraio. Duecento operai di Chivasso bloccano per una buona mezz’ora le uscite dell’autostrada Torino-Milano, per protestare preventivamente contro le misure di austerity minacciate dal Governo. Terminato il blocco, i manifestanti sfilano in corteo per le vie di Chivasso.

Continua a pag. 29067

In frantumi

macerie @ Febbraio 15, 2012

15 febbraio. In solidarietà con gli arrestati No Tav, nella notte ignoti danneggiano la vetrata di un ufficio del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria in via Brindisi.

Continua a pag. 29071

A casa

macerie @ Febbraio 13, 2012

13 febbraio. Il Tribunale del Riesame di Torino dispone gli arresti domiciliari con tutte le restrizioni per altri sei No Tav arrestati il 26 gennaio. Si tratta di Tobia, Samuele, Gabriela, Jacopo, Giuseppe e Lorenzo. In carcere restano dunque in otto. Qui trovate i loro nomi e i recapiti.

Continua a pag. 29063

Hacker

macerie @ Febbraio 10, 2012

10 febbraio. Il sito internet del carcere di Torino viene attaccato dagli hacker di Anonymous, che pubblicano sulla sua homepage un lungo comunicato di solidarietà agli arrestati dell’operazione del 26 gennaio contro il movimento No Tav, e a tutti i prigionieri delle Vallette, costretti a un regime di privazioni e miseria durissime.

Continua a pag. 29061

Caselli non si presenta

macerie @ Febbraio 9, 2012

9 febbraio. Una cinquantina di No Tav si raduna davanti alla libreria “La Torre di Abele” per aspettare il Parruccone Capo Giancarlo Caselli, grande mente dietro l’inchiesta del 26 gennaio. Traffico bloccato, fumogeni e interventi al megafono. Ma la salma non si presenta, così i manifestanti partono in corteo fino a Piazza Castello.
Per chi smaniasse […]

Continua a pag. 29060

Chi blocca si sblocca

macerie @ Febbraio 6, 2012

6 febbraio. Una cinquantina di solidali con i No Tav arrestati il 26 gennaio occupa per quasi un’ora il binario 16, da cui doveva partire in perfetto orario il Freccia Rossa per Roma Termini delle 18.02. Bandiere No Tav, volantini, slogan, palle di neve, interventi al megafono e saluti ai treni dei poveri pendolari che […]

Continua a pag. 29057

No Tav, no Vip

macerie @ Febbraio 2, 2012

2 febbraio. Alla stazione di Torino Porta Nuova una quarantina di solidali con gli arrestati del 26 gennaio occupa per protesta la saletta vip dei viaggiatori dei treni Freccia Rossa. Per un’ora tengono lo striscione «Il Tav è ovunque, blocchiamolo - Solidarietà agli arrestati» e distribuiscono volantini, tra bandiere No-Tav, interventi al megafono e slogan.

Continua a pag. 29056

Treni sporchi

macerie @ Gennaio 31, 2012

31 gennaio. Le fiancate di cinque vetture del treno Mi-To1 vengono imbrattate da scritte contro la polizia, contro il Tav e in solidarietà agli arrestati del 26 gennaio. Per risparmiare ai pendolari il disagio di viaggiare in simili condizioni, il treno viene ritirato per un giorno intero.

Continua a pag. 29053

Chi non blocca, si blocca

macerie @ Gennaio 31, 2012

31 gennaio. Trenta manifestanti occupano i binari all’altezza del cavalcavia di corso Sommelier, provocando il blocco totale della stazione di Torino Porta Nuova per una buona mezz’ora. Erano addetti alle pulizie dei treni, che protestavano contro il licenziamento di alcuni colleghi.

Continua a pag. 29052

Le scritte volano, le parole restano

macerie @ Gennaio 29, 2012

Prima che vengano cancellate, da Fassino o chi per lui, ci teniamo a raccogliere, giusto per riderci un po’ su, alcune tra le migliori scritte comparse lungo il percorso del corteo No Tav di sabato 28 gennaio a Torino. Corteo che, per inciso, ha attraversato un centro abitato da ricchi con negozi per ricchi, i […]

Continua a pag. 29051

No Tav, un po’ dappertutto

macerie @ Gennaio 29, 2012

Raccogliamo qui una breve rassegna di iniziative - organizzate più o meno lontano dalla Valsusa -  in risposta all’attacco repressivo contro il movimento No Tav. Iniziative di solidarietà alle compagne e ai compagni arrestati, ma anche e soprattutto di stima e gratitudine verso tutta una lotta che ha saputo sempre resistere con forza e concretezza. […]

Continua a pag. 29045

Corteo No Tav

macerie @ Gennaio 28, 2012

28 gennaio. Un corteo No Tav indetto da tempo per portare le macerie della Valle sotto la Regione si trasforma in una grande manifestazione di solidarietà agli arrestati di giovedì. Migliaia di persone tra valsusini, torinesi e compagni venuti da fuori sfilano sotto la neve da Porta Nuova a piazza Vittorio, tra interventi al microfono, […]

Continua a pag. 29042

Presidio alle Vallette

macerie @ Gennaio 27, 2012

27 gennaio. Due-trecento persone si radunano in serata dietro il carcere delle Vallette a Torino per salutare con slogan, urla, petardi e fuochi d’artificio gli arrestati del giorno precedente in seguito alla vasta operazione di polizia contro il movimento No Tav. Un cavo del sistema antiscavalcamento lungo la recinzione viene strappato e bruciato, e […]

Continua a pag. 29043

Dietro quelle barricate…

macerie @ Dicembre 23, 2010

Scarica, stampa, diffondi il manifesto ad alta risoluzione da ProgettoRizoma.org

Continua a pag. 28203

Scarcerati gli studenti

macerie @ Luglio 18, 2009

18 luglio. In mattinata, il Tribunale del riesame ha disposto la scarcerazione di tutti gli arrestati dell’operazione Rewind. Tutti fuori quindi, dopo 12 giorni, chi in libertà, chi con obbligo firma, chi con obbligo di soggiorno presso il comune di residenza, chi ai domiciliari.

Continua a pag. 17133

Crisi e occupazione

macerie @ Febbraio 13, 2009

13 febbraio. Prima un presidio/comizio/assemblea di piazza, con la partecipazione e l’intervento di studenti, lavoratori, disoccupati, migranti e antirazzisti. Tre ore di interventi per parlare della crisi, delle lotte in corso, del pacchetto sicurezza e di tante altre cose. Poi, a sorpresa, l’occupazione di un agenzia di lavoro interinale: Obbiettivo Lavoro. Un’agenzia scelta non di certo a caso, […]

Continua a pag. 12705

Tram

macerie @ Febbraio 10, 2009

10 febbraio. Ennesima manifestazione di operai di aziende in crisi davanti alla Regione Piemonte. Questa volta tocca agli operai della Indesit di None, 640 dipendenti che rischiano di perdere il lavoro. Mentre un centinaio si radunava in piazza Castello, da Porta Nuova parte un corteo spontaneo di trecento operai - quelli del secondo turno - arrivati in […]

Continua a pag. 12695

Cosa succede a Parigi

macerie @ Settembre 15, 2008

Perché è bruciato il più grande Cpt della Francia? Perché alla rabbia diffusa di chi sta dentro o rischia di finirci, corrisponde la passione e la costanza di quelli che stanno fuori, anche se in pochi. E questa corrispondenza passa sempre attraverso la vita quotidiana e i suoi bisogni: lotte per la casa e volantinaggi […]

Continua a pag. 9915

Contro l’inceneritore

macerie @ Aprile 19, 2008

19 aprile. Settimo Torinese. Corteo con trattori per protestare contro la costruzione dell’inceneritore. 5000 le firme raccolte negli ultimi mesi dal comitato “Settimo: Non Incenerire!” e consegnate al sindaco.

Continua a pag. 3455

Sabotaggio e lotte sociali

macerie @ Aprile 4, 2008

Spesso nelle lotte sociali ci sono delle rimozioni. Episodi e situazioni scomodi, pericolosi, ingombranti, che si preferisce scordare.
Un caso di rimozione è quello che riguarda i sabotaggi avvenuti in Val Susa tra il 1996 e il 1997. Si preferisce ricordare, prima delle battaglie del 2005, solo le conferenze, i comitati istituzionali, le manifestazioni. Ci sono […]

Continua a pag. 2725

Grattacielo

macerie @ Marzo 17, 2008

17 marzo. Dopo la bocciatura del referendum contro il grattacielo di corso Inghilterra, 2000 firme sono state presentate in consiglio comunale a sostegno della proposta di deliberazione di iniziativa popolare per la tutela del paesaggio a Torino.

Continua a pag. 1635

Case per tutti

macerie @ Marzo 15, 2008

15 marzo. Diverse centinaia di italiani solidali sfilano insieme al gruppo di profughi che da mesi occupa l’ex comando dei vigili di via Bologna. Vogliono case per tutti: giovani e vecchi, italiani e stranieri.
All’interno del corteo anche gli occupanti de “L’asilo” di via Alessandria, che hanno voluto rinviare al mittente - con la loro stessa […]

Continua a pag. 1425

Fino all’ultimo respiro

macerie @ Marzo 12, 2008

Dieci anni fa morivano Baleno e Sole.
Avevano scelto di scagliare la loro vita nell’uragano della guerra sociale, con l’imprudenza tipica degli amanti. L’hanno fatto fino all’ultimo respiro. Non avevano tempo di attendere, e il miraggio di società future non ha placato la loro urgenza di vita. Hanno scelto di andare a cercare il nemico, di […]

Continua a pag. 1235

“INDIVIDUI O CITTADINI?” - Continua il dibattito

macerie @ Marzo 6, 2008

È significativo che, nella loro «Risposta a Machete», “alcuni anarchici” abbiano scelto come viatico le parole del più noto anarchico italiano sostenitore, oltre che dell’organizzazione formale, della necessità di stringere alleanze tattiche pur di arrivare all’agognata rivoluzione, scritte nel pieno della sua battaglia contro gli untorelli individualisti. Ancor più significativo è che di quel testo […]

Continua a pag. 875

A proposito di anarchici e lotte sociali

macerie @ Febbraio 25, 2008

“Volete entrare in un’associazione operaia? Maledizione! Non giova per il verbo anarchico: ogni buon anarchico se ne deve star lontano come dalla peste. Volete fondare un’associazione dei lavoratori per abituarli a lottare solidariamente contro i padroni? Tradimento! Un buon anarchico non deve associarsi che con anarchici convinti, vale a dire deve star sempre con gli […]

Continua a pag. 665

Individui o cittadini?

macerie @ Febbraio 24, 2008

«[Uomini senza mondo] erano e restano coloro che sono costretti a vivere all’interno di un mondo che non è il loro (…) all’interno di un mondo per il quale sono presenti e in funzione del quale sono certo pensati e utilizzati,
ma i cui modelli, scopo, linguaggio e gusto non sono comunque loro, né sono loro […]

Continua a pag. 805