Ultime Notizie

Zona benessere / 2

macerie @ Ottobre 20, 2011

Bari, 20 ottobre
«CIE San Paolo, danneggiamento aggravato, fermati 4 tunisini
Alle ore 00.10 di ieri, in zona San Paolo, presso il Centro d’Identificazione ed Espulsione, personale della Polizia di Stato e dei Carabinieri in servizio di vigilanza hanno proceduto all’arresto di quattro tunisini, ospiti di quella struttura, M.B. di anni 24, N.S. di anni 23, H.N. […]

Continua a pag. 28912

Zona benessere

macerie @ Ottobre 14, 2011

Bari, 13 ottobre
«Alle ore 16.00 di ieri, in zona Bari Palese, presso il CIE - Centro di Identificazione ed Espulsione, il personale della Polizia di Stato in servizio di vigilanza ha arrestato un cittadino tunisino, A.K. di 23 anni, ospite del centro, resosi responsabile di danneggiamento aggravato.
L’uomo alle ore 15.30 subito dopo l’udienza innanzi al […]

Continua a pag. 28910

Rimpatri volontari, rimpatri coatti

macerie @ Ottobre 8, 2011

Tornano a farsi sentire i reclusi del Cie di Bari-Palese. Ad un mese di distanza dallo sciopero della fame col quale denunciavano la propria condizione la situazione non è cambiata di molto, tra sovraffollamento e pestaggi più o meno quotidiani. Dicono di aver raggiunto il limite della sopportazione e minacciano atti di autolesionismo di massa. […]

Continua a pag. 28898

La libertà a Bari

macerie @ Settembre 13, 2011

Da ieri pomeriggio, una bella fetta dei reclusi del Cie di Bari-Palese ha proclamato uno sciopero della fame e della sete, «per la libertà» e contro le condizioni di detenzione che sono, come sappiamo, peggiori di quelle carcerarie. Sono carichi e determinati, hanno una grande voglia di farsi sentire dal mondo esterno e, soprattutto, una […]

Continua a pag. 28840

E tre! Nuova evasione da Ponte Galeria

macerie @ Agosto 27, 2011

Nuova evasione di massa dal Cie di Roma Ponte Galeria, la terza in tre settimane. Il Centro della capitale, gestito dalla cooperativa Auxilium, è il più grande in Italia con i suoi oltre 300 posti e sembra diventato un vero e proprio colabrodo. Per anni tutti i reclusi che erano passati dalla struttura avevano detto […]

Continua a pag. 28820