Stai consultando l'archivio di Macerie del mese di Ottobre, 2014.

Ultime Notizie

Tempi di pace?

macerie @ Ottobre 27, 2010

E invece no. Ieri sera la pace apparente di questi mesi nel Cie di Torino è stata rotta, e proprio dai reclusi trasferiti in massa qui dopo la rivolta che ha fatto chiudere in fretta e furia il Centro di Elmas due settimane fa.
Tre di loro, infatti, sono stati portati via dal Centro. Arrestati, da […]

Continua a pag. 28036

Tempi di pace

macerie @ Ottobre 27, 2010

È da un po’ che non ci sono grosse notizie dal Cie di Torino. Niente rivolte collettive, né fatti particolarmente clamorosi di resistenza individuale, né episodi repressivi che vadano al di là del semplice e meccanico ruotare degli ingranaggi delle espulsioni. A parte gli strascichi processuali delle vicende estive sembra esserci una discreta calma, almeno […]

Continua a pag. 28034

Scontri a Trapani

macerie @ Ottobre 26, 2010

«Una nuova manifestazione di insofferenza alla reclusione forzata,  è stata attuata questa sera dai circa cinquanta immigrati trattenuti nel centro di identificazione ed espulsione “Serraino Vulpitta” di Trapani.
L’episodio è avvenuto poco prima delle 20 ed è sfociato in un fitto lancio di suppellettili contro le guardie.
Extracomunitari e poliziotti si sono fronteggiati per almeno un quarto […]

Continua a pag. 28033

Non dimentichiamo che…

macerie @ Ottobre 26, 2010

Giovedì 2 dicembre alle 12 si terrà presso il tribunale di Milano l’udienza preliminare di Vittorio Addesso per violenza sessuale.
Come l’8 giugno, data dell’incidente probatorio, saremo là sotto. Non per delegare ai giudici la giustizia per Joy ma per ribadire che tutta questa vicenda non riguarda solo una “mela marcia”, ma un intero sistema di […]

Continua a pag. 28032

Zingari, accette e bilanci

macerie @ Ottobre 23, 2010

Torino, 23 ottobre 2010 - «Non useremo l’accetta e nemmeno metodi discriminatori, ma da subito intendiamo allontanare dai campi nomadi le persone che ci sono state segnalate e che hanno profili penalmente rilevanti». Il prefetto di Torino Alberto Di Pace, commissario straordinario per l’emergenza nomadi, nel corso dell’audizione in Consiglio regionale annuncia la decisione di […]

Continua a pag. 28776

Una prospettiva su Torino

macerie @ Ottobre 23, 2010

Dal tetto del Palazzo Occupato si vede Torino con una prospettiva inusuale, nuova.
Una prospettiva che era stata negata da anni d’abbandono e di porte sbarrate.
Salendo sul terrazzo si domina la città: se ne può leggere il passato e il futuro.
Per prima si vede la piazza del mercato, con le sue bancarelle, il rumore delle mille […]

Continua a pag. 28029

Fate spazio

macerie @ Ottobre 20, 2010

Proprio nel mezzo di Porta Palazzo, un nuovo spazio occupato. È la vecchia caserma dei Vigili del Fuoco, che domina la piazza verso est su corso Regina Margherita, fino all’angolo con corso XI Febbraio e di fronte alle Porte Palatine.
Verso le sette e mezza di questa sera un gruppone di compagni ha preso possesso dell’edificio, […]

Continua a pag. 28028

Pd e Lega ai ferri corti

macerie @ Ottobre 20, 2010

Rovigo, 20 ottobre 2010 - Pd e Lega ai ferri corti in Provincia. Il motivo dello scontro? La location del centro di identificazione per gli immigrati che potrebbe sorgere all’interno della caserma militare o all’ex carcere. Due soluzioni che non piacciano al partito di centrosinistra che, mediante un comunicato, rispondono al segretario provinciale del “Carroccio”, […]

Continua a pag. 28739

Una storia già scritta? Alcune note sul processo agli anarchici salentini

macerie @ Ottobre 19, 2010

L’idea e la legge, la passione e la quiete sociale.
Spesso in questa storia vi sono state forti contrapposizioni tra chi professava liberamente le proprie idee, e chi tentava di reprimerle; tra chi si batteva con determinazione perché degli individui stranieri non fossero reclusi, solo per non avere un documento in regola, e chi invece […]

Continua a pag. 28027

L’estate in Tribunale

macerie @ Ottobre 19, 2010

Le rivolte dell’estate a processo, ieri al Tribunale di Torino.
Intanto, la sommossa del 14 luglio, quella che ha reso inagibile un’intera sezione del Cie di corso Brunelleschi. Il processo si è svolto a porte chiuse, gli imputati - quelli che non sono già stati deportati, ovviamente - ben nascosti dietro porte chiuse e gabbie, e […]

Continua a pag. 28026

Sabato e domenica

macerie @ Ottobre 18, 2010

Scarica, stampa e diffondi la locandina.

Continua a pag. 28025

Pure la Chiesa

macerie @ Ottobre 17, 2010

Durante la “giornata mondiale dei Giovani per la Pace” organizzata dal Sermig di Torino nel pomeriggio di sabato 16 ottobre in piazza San Carlo, è stato affisso uno striscione per ricordare a tutti i presenti che anche “la chiesa è complice dei Cie”. Basti pensare ad esempio alla sacrosanta Confraternita della Misericordia […]

Continua a pag. 28018

Aerolinee britanniche

macerie @ Ottobre 17, 2010

“Non respiro, non respiro”, ma le guardie private non gli credono. Jimmy Mubenga, 58 anni, è morto ammanettato al sedile dell’aeroplano che lo stava riportato in Angola.
Immigrato irregolare, l’uomo era scortato da tre guardie private. “Due erano sedute ai lati, mentre una terza aveva il posto davanti al suo”, racconta Kevin Wallis, ingegnere che si […]

Continua a pag. 28020

Scontro fratricida

macerie @ Ottobre 16, 2010

Venezia, 16 ottobre 2010 - Diventa un nuovo motivo di scontro fratricida Pdl-Lega la frenata impressa da Roberto Maroni al Cie (Centro di identificazione ed espulsione dei clandestini) in Veneto. L’11 giugno, a Verona, il ministro leghista dell’Interno aveva assicurato che si sarebbe realizzato entro l’anno, ma giovedì a Padova, con il governatore e collega […]

Continua a pag. 28744

Maroni: i Cie sono un vantaggio, basta spiegarlo

macerie @ Ottobre 15, 2010

Sacile (PN), 15 ottobre 2010 - Un Cie ogni regione. Lo ha ribadito il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, a Sacile.
Maroni ha preso atto delle polemiche, le ultime relative al Centro in Veneto, che secondo talune indiscrezioni dovrebbe sorgere nel Polesine (ma non e’ stata presa ancora nessuna decisione). ”Bisogna spiegare come funzionano questi centri”, ha […]

Continua a pag. 28634

Centro chiuso, ribelli scomparsi

macerie @ Ottobre 15, 2010

Da ieri mattina, quando l’ultimo gruppo di reclusi è stato prelevato e trasportato in altri Cie in giro per la penisola anche il Centro di Elmas è stato chiuso per danni. Un bel risultato, dopo la rivolta di lunedì, considerato anche che Maroni ha fatto slittare con nonchalance l’apertura dei fantomatici quattro nuovi Cie dalla […]

Continua a pag. 28016

Uno che non vuole partire

macerie @ Ottobre 15, 2010

15 ottobre. Dal CIE di Torino, la storia di Abdeljalil. L’hanno preso una settimana fa, per un banale controllo di documenti mentre se ne andava in giro in motorino. Ha 24 anni e parla italiano come un torinese qualsiasi perché è qui da sempre: i suoi genitori, regolari, sono qui, e pure la moglie vive […]

Continua a pag. 28015

Resistere a Milano

macerie @ Ottobre 15, 2010

All’alba di ieri mattina la polizia si è presentata in forze alla “Bottiglieria Occupata”, chiudendo completamente al traffico via Savona e sfondando con una ruspa i cancelli della casa occupata. Sette occupanti riescono a rifugiarsi sul tetto per resistere allo sgombero. Ascolta una telefonata con una degli occupanti sul tetto, tratta da Indymedia Piemonte

Continua a pag. 28014

Modena: uniformi, squadrette e sguardi divertiti

macerie @ Ottobre 15, 2010

Abbiamo sentito questa mattina i reclusi del Cie di Modena. È stato molto emozionante perché è la prima volta che si apre un contatto diretto con quel Cie e questo è successo solo perché la lotta di solidarietà ogni tanto dà i suoi frutti. Uno dei reclusi che abbiamo sentito veniva […]

Continua a pag. 28011

Un saluto

macerie @ Ottobre 15, 2010

15 ottobre. Fuochi d’artificio, petardi, battiture e scritte fuori da corso Brunelleschi, per salutare l’arrivo dei ribelli di Elmas. Pochi minuti e via, ma graditi dai reclusi che han fatto tutto quel che potevano per farsi sentire.

Continua a pag. 28013

Una Casa per la Restituzione della Cittadinanza invece di un Centro per l’identificazione ed espulsione

macerie @ Ottobre 14, 2010

Falconara Marittima, 14 ottobre 2010 - Una Casa per la Restituzione della Cittadinanza (Crc) invece di un Centro per l’identificazione ed espulsione (Cie). E’ la proposta che il parroco della Chiesa del Rosario di Falconara marittima, don Giovanni Varagona, fa al ministro degli Interni Roberto Maroni in una lettera aperta. ”Tu - propone al ministro […]

Continua a pag. 28665

Due processi

macerie @ Ottobre 14, 2010

Il 18 di Ottobre nelle aule del Palazzo di Giustizia si terranno due processi che riguardano l’estate appena finita al Cie di Corso Brunelleschi.
Uno riguarda una storia nota, di cui abbiamo sentito parlare tutti: il 14 di luglio una sezione del Cie veniva distrutta e in parte incendiata. A seguito di questa rivolta la capienza […]

Continua a pag. 28012

A Torino

macerie @ Ottobre 14, 2010

In effetti sono arrivati. Da Elmas una trentina dei reduci della rivolta dell’altro giorno sono stati portati in corso Brunelleschi. Ora sono in una gabbia a parte, isolata dal resto dei prigionieri che li hanno visti troppo di sfuggita per capire in che condizioni siano. Non appena ne sapremo di più ve lo diremo.

Continua a pag. 28009

Tre giorni contro le espulsioni, a Torino

macerie @ Ottobre 12, 2010


Continua a pag. 28008

I desideri del Ministro

macerie @ Ottobre 12, 2010

Chi con la gamba ingessata, chi in sedia a rotelle, chi con ferite vistose: così si sono presentati questa mattina nell’aula del Tribunale di Cagliari gli 11 senza-documenti arrestati ieri durante la sommossa di Elmas. Arresti convalidati, ovviamente, imputati riportati al Centro, processo rimandato di soli quattro giorni perché gli avvocati possano prepararsi e nulla […]

Continua a pag. 28007

Maroni: nessuna regia dietro la rivolta di Elmas

macerie @ Ottobre 12, 2010

Roma, 12 ottobre 2010 - Non c’e’ stata ”alcuna regia” dietro la rivolta e l’evasione dal Cpa di Elmas a Cagliari. A chiarirlo e’ stato il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, nel corso di una audizione al Comitato Parlamentare Schengen.
Il responsabile del Viminale ha poi escluso che ”regie” vi siano anche dietro i tentativi di evasione […]

Continua a pag. 28633

Marche, Campania, Veneto, Toscana

macerie @ Ottobre 12, 2010

Ancona, 12 ottobre 2010 - ”Entro il 2011 puntiamo ad aprire quatto nuovi Cie in Marche, Campania, Veneto e Toscana”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Roberto Maroni, in un’audizione al Comitato Schengen. ”Queste strutture - ha osservato Maroni - sono utili ed ora non sono sovraffollate, non c’e’ un’emergenza, ma vogliamo aprirne una in […]

Continua a pag. 28632

Malgrado tutto (sugli arresti di Bruxelles e sugli spazi della rivolta)

macerie @ Ottobre 12, 2010

«Ai ribelli di qui e di altrove. Difficilmente le parole riescono ad afferrare una realtà, i sentimenti e i desideri superano sempre quanto ci offre un vocabolario. Tuttavia, è di vitale interesse parlare, tentare di esprimere ciò che pensiamo e che proviamo. Ancor più in momenti in cui il terrore dello Stato e delle sue […]

Continua a pag. 28005

Fatiche di Sisifo

macerie @ Ottobre 12, 2010

Guardate un po’ chi è ricomparso, nel variegato panorama italiano dei collaborazionisti delle espulsioni: il consorzio siciliano Sisifo, che ha fregato solo dieci giorni fa la gestione del Cpa di Elmas agli scafatissimi affaristi di Connecting People.
Sisifo lo avevamo giù conosciuto ai tempi della grande rivolta che aveva demolito un bel pezzo del Centro di […]

Continua a pag. 28000

Verso la normalità?

macerie @ Ottobre 11, 2010

«Sta lentamente tornando il sereno nell’aeroporto di Cagliari dopo che 11 voli in partenza e arrivo sono stati cancellati e 4 dirottati. Alle biglietterie delle compagnie aeree ci sono ancora alcune centinaia di persone che cercano di cambiare prenotazione, sperando di partire in serata. Se si esclude il grande caos della nube del vulcano […]

Continua a pag. 28001

Schiamazzi e frequentazioni equivoche

macerie @ Ottobre 9, 2010

Milano, 09 ottobre 2010 -“Stiamo rispondendo alle richieste dei cittadini - sottolinea De Corato, dopo il fermo di dieci viados brasiliani - che ci hanno segnalato il degrado dell’area apportato da questi trans che provocano schiamazzi, attirano frequentazioni equivoche e criminalità”.
“Soggetti - prosegue De Corato - che sono poi spesso violenti, clandestini e quasi tutti […]

Continua a pag. 28760

Nella tua città c’è un lager, n. 24

macerie @ Ottobre 9, 2010

Scarica, stampa e diffondi l’ultimo numero (dal 15 al 30 settembre)
Scarica, stampa e diffondi il numero 23 (dal 1 al 15 settembre)
Scarica, stampa e diffondi il numero 22 (dal 15 al 30 agosto)

Continua a pag. 27987

Furto informatico, gabbie reali

macerie @ Ottobre 8, 2010

Bologna, 08 ottobre 2010 - Un furto «informatico» risolto grazie alla stessa tecnologia rubata. Per recuperare circa 20 mila euro di computer rubati, la polizia postale bolognese si è introdotta negli stessi pc, «spiando» attraverso la webcam per vedere chi li stava utilizzando: è la prima volta, in Italia, che i poliziotti usano questa tecnica. […]

Continua a pag. 28771

Zombie

macerie @ Ottobre 4, 2010

«Il permesso di soggiorno è un ricatto inventato per sfruttare l’immigrato». «Liberi tutti nessuno è clandestino». Sono alcuni dei cartelli che ieri esponenti e militanti di Rifondazione hanno esibito nel presidio organizzato al Centro di identificazione ed espulsione per stranieri [di Modena] in solidarietà con l’operaio Frank Agyei, […]

Continua a pag. 27997

Dalla difesa del lavoro alla difesa del lager

macerie @ Ottobre 1, 2010

Novantasette lavoratori della cooperativa nissena “Albatros 1973”, fin dal 2002 impegnati nella gestione del Cie di Pian Del Lago,  si trovano in cassa integrazione fino a dicembre e non hanno ancora certezze sul loro futuro lavorativo. L’afflusso di migranti, infatti, stando alle indicazioni fornite dal senatore Giuseppe Lumia e dalla deputata […]

Continua a pag. 27995

Rivolta al Cie di Elmas

macerie @ Ottobre 1, 2010

“Rivolta questa mattina all’alba nel centro di accoglienza di Elmas, alle porte di Cagliari, contro il trasferimento a Gorizia di un gruppo di immigrati algerini sbarcati in Sardegna nelle ultime settimane. Alcune decine di ospiti hanno protestato appiccando un incendio con carte, materassi e cuscini: il fumo ha invaso i corridoi […]

Continua a pag. 27994